ARTISTE PEINTRE







SERRANO




UN OPERA: 2 TEMPI

La sua tecnica è caratterizzata dalla sua originalità nella composizione e l'armonia.
SERRANO, pittore autodidacte dà prova di una ricerca e di un'immaginazione che,
combinate insieme permettono di arrivare ad un'opera decorativa e strutturata.

Si ispira ad elementi semplici da partire dai quali elabora un'opera nuova
dove la ragione si riflette in prospettiva e diventa impressione.
Sotto i suoi camaïeux, punteggiati di colori franchi, porta al suo tessuto vita e rilievo.

Due periodi si distinguono nel suo lavoro.

I suoi primi tessuti esprimono l'originalità espressiva,
e coronano di successo quest'artista a proposito del quale visione delle arti:
"trova nella sua vernice una personalità nel concetto e nell'elaborazione".

Il suo secondo periodo illustra la libertà, la forza ed il movimento.
I suoi tessuti all'olio sono ora lavorati al coltello.
Esprimono la maturità della sua vernice.







L'artista pittore SERRANO riprende le parole di Armand DROUAND:

l'elemento essenziale in vernice è la sincerità, il pittore non è
mai troppo sincero.
Un pittore deve conservare il sua spontanéité ed evitare di essere
il riflesso di un altro artista pittore.

COROT diceva a questo riguardo:

È meglio non essere nulla che di essere l'eco di un altro artista pittore.
Deve staccarsi completamente di ciò che connait del Maitres vecchi e contemporanei.

Come DROUANT, il pittore SERRANO non crede all'insegnamento nel
settore delle arti, non c'è una tecnica della vernice, ma di tecniche
multiple estremamente variate.

Ogni artista pittore deve crearsi il suo modo d'espressione.
La tecnica deve corrispondere al temperamento del pittore.
L'interpretazione deve restare nel settore del inconscient ed il
risultato l'eco dello stato di cuore di ciascuno!

Gabrielle NAUJAS